Diluizione e macchie diluite

La diluizione del colore agisce sia sul colore nero che sul rosso.

Nei cani con mantello nero diluito si possono avere varie tonalità e gradazioni di colore (al posto del colore nero solido) come il blu ardesia, il blue acciaio, il grigio scurissimo, un grigio tendente al lilla...tutti più o meno uniformi (lo si potrebbe nominare tricolore blue).
Il naso in questi esemplari può essere diluito e prendere il colore del manto, oppure può essere scuro e non alterarsi.
I soggetti blue merle con manto diluito, al contrario dei blue merle standard, non presentano macchie nere nel manto. Le macchie più scure saranno un grigio ardesia, in alcuni casi tendente al rossastro.
 
Nei soggetti rossi con "manto diluito" si avranno delle tonalità di colore tendenti al beige, molto chiare da piccoli, più scure da adulti. Resterà comunque sempre evidente questo fattore di diluizione. Il tartufo e le palpebre non saranno color fegato come nei soggetti rossi standard, ma più chiari.
La differenza di colorazione tra un red merle e un red merle diluito non è molto evidente, di conseguenza è difficile capire se il manto di un soggetto red merle presenta o meno questa diluizione. Questa differenza si legge nella tonalità e nella  saturazione del colore rosso fegato, difatti i diluiti hanno tonalità più chiare e meno sature, talvolta con qualche accenno di grigio/argento.
 
Questo gene è recessivo, per cui entrambi i genitori devono possederlo per poter generare cuccioli con colorazioni diluite. Questi tipi di diluizioni non sono previsti dallo standard ma, ad oggi, non sono noti problemi di salute dovuti a questi colori.

Nero diluito blu acciaio

Nero diluito grigio scurissimo

Si ringrazia lo IASA - Italian Australian Shepherd Association, per averci permesso di usare i suoi preziosi articoli.

Il locus D della diluizione, chiamato anche locus della diluizione maltese, è probabilmente il colore più diffuso e non ammesso negli Australian Shepherd; appare come un grigioazzurro in tutti quei posti in cui ci si aspetterebbe il nero o pressappoco come il colore di un Weimeraner in quei posti in cui vi aspettereste di trovare il fegato, a seconda del fatto che il cane sia nero/blue merle o rosso/red merle. Su un diluito non ci saranno nero o macchie fegato. I merle possono essere diluiti: i blue merle avranno toppe grigio-azzurre su uno sfondo blue più chiaro, i red merle avranno toppe mediamente scure su uno sfondo rosso pallido. Data lʼestrema variazione nella colorazione rossa, è possibile che il red merle diluito possa non essere riconosciuto come tale. In un diluto, le aree della pelle esposte (naso, rime palpebrali, ecc) possono essere più chiare di quello che ci si aspetterebbe normalmente.
Il locus D della diluizione che incide sulle aree nere o fegato del mantello (ma non sul bianco o sulle focature) non deve essere confuso con le macchie diluite che sono aree isolate di colore ruggine opaco che si trovano sui merle. Le macchie diluite non sono proibite, ma sono considerate un difetto poichè in esse il colore non è netto e ricco.
Per quanto riguarda le altre razze, il colore diluito si vede (ed è permesso) nei Doberman e nei Weimeraner. La diluizione del nero nel grigio viene talvolta chiamata Blu Maltese. La versione rossa viene chiamata Isabella, eccetto che nei Dobermann dove viene prende il nome di "daino."
Questo gene è recessivo, così entrambe i genitori devono portarlo affinchè si produca un cucciolo diluito. Se un cane con questa colorazione viene riprodotto, tutta la progenie sarà portatrice di questo gene.
Lʼereditarietà delle macchie diluite è sconosciuta, ma si è constatato che i cani che le hanno le trasmettono anche.

 

di C.A. Sharp (http://www.ashgi.org/)
traduzione a cura di Oriana Zago 

 



C.F. 93041650164    /   adozioni@asritalia.com   /   Via A. Verga, 22 - 20144, Milano ITALIA

© 2013 by ASRI Australian Shepherd Rescue Italia. All rights reserved.

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now