MDR1 - IL KILLER INVISIBILE

Molti Aussie sono colpiti da questa anomalia genetica e risultano sensibili ai principi attivi di parecchi medicinali, che diventano tossici.
Vi invitiamo a sottoporre i vostri cani al test MDR1 per non correre rischi facilmente evitabili!
 
L’MDR1 non è altro che un gene il quale, in condizioni di normalità, codifica per una particolare proteina (P-glicoproteina) che si comporta come  un “cancello intelligente”,  eliminando dalle cellule (anche del sistema nervoso centrale) sostanze indesiderate.  Al momento si conoscono più di 20 principi farmacologicamente attivi in grado di legarsi a questa proteina.
 
Quando il gene MDR1 subisce una mutazione, la “proteina trasportatrice” non è più in grado di svolgere correttamente la sua funzione. Ne consegue un accumulo nelle cellule del sistema nervoso centrale di  sostanze con conseguente effetto neurotossico. Esso si manifesta con ipersalivazione, atassia locomotoria, difficoltà respiratorie, cecità, coma e morte. I sintomi saranno più gravi (letali) in quei soggetti in cui entrambi gli alleli del gene MDR1 sono affetti da mutazione (soggetti omozigoti per il gene mutato); meno gravi (reazione tossica) invece in quelli in cui uno solo dei due alleli è compromesso ( soggetti eterozigoti per il gene mutato).
 

LISTA AGGIORNATA DEI PRINICIPI ATTIVI DA EVITARE:

 

Molto pericolosi (totalmente proibiti):

 

  • IVERMECTINA (antiparassitario)
  • DORAMECTINA
  • ABAMECTINA
  • EMODEPSIDE
  • LOPERAMIDE (antidiarroico)

 

Pericolosi (da evitare):

 

  • MOXIDECTINA - MILBEMICINA - SELAMECTINA   Sono considerate sicure per i cani affetti da mutazione del gene MDR1 se somministrati in pastiglie mensili come profilassi per le parassitosi cardio-polmonari. 
  • METOCLOPRAMIDE
  • DOMPERIDONE
  • ERITROMICINA
  • METRONIDAZOLO
  • SPINOSAD
 

Somministrare dosi ridotte e tenere sotto controllo il soggetto:

 

  • ACEPROMAZINA (sedativo, miorilassante, preanestetico).
  • BUTORFANOLO (analgesico, preanestetico).
  • VINCRISTINA (chemioterapico)
  • VINBLASTINA (chemioterapico)
  • DOXORUBICINA (chemioterapico)
  • DIGOSSINA (farmaco cardio-attivo)
  • VINCAMINA
 
Farmaci da evitare tra i più comuni:
IVOMEC - GUARDIAN puntura - CARDOTEK - STRONGHOLD 
 
Vedi anche:
http://www.laboratoriogenoma.it/prestazioni_sottocategoria.asp?IdCat=31&IdSubCat=582
 
Attualmente è possibile effettuare un test genetico per determinare se un soggetto sia o meno affetto da mutazione del gene MDR1.
Il test MDR1 si può eseguire in modo semplice e veloce rivolgendosi ad un laboratorio di genetica animale.
 
DOVE POTER FARE L'ESAME?
 
Laboratorio di Genetica e Servizi – Società Cooperativa
Sede: Via Bergamo 292, 26100 Cremona 
tel. 0372/560828             fax 0372/560938           e-mail lgscr@lgscr.it
 
 
Genefast srl
Sede: Via Castelfranco 17/d - 40053 Bazzano Bologna 
Tel.: +39051833404       Fax: +390516729160
 Email: info@genefast.com       Website: www.genefast.com
 
 
Clinica Veterinaria Privata San Marco Srl Unipersonale
Laboratorio d'Analisi Veterinarie San Marco
via Sorio 114/c, 35141 Padova 
Tel. 049/8561098 (Clinica) e 049/8561039 
(Laboratorio) Fax 049/7969254
 
VetoGene
Sede 1: Via Celoria 10, 20133 Milano (Università degli Studi di Milano Facoltà di Medicina Veterinaria) 
Sede 2: Viale Ortles 22/24, 20139 Milano (Fondazione Filarete)
Email: info@genefast.com Tel:+39 324 9924730
 
COME LEGGERE I RISULTATI?
 
MDR 1 +/+ (FREE o CLEAR) = NON SENSIBILE 
Non svilupperà alcuna reazione tossica nei confronti dei sopracitati farmaci;
MDR 1 +/- (CARRIER) = PORTATORI SANI (MODERATAMENTE SENSIBILE), Moderata sensibilità nei confronti dei principi farmacologici elencati precedentemente, in grado di trasmettere al 50% della progenie la propria alterazione genetica;
MDR 1 -/- (AFFECTED) = SENSIBILE 
Svilupperà violente reazioni neurotossiche e che trasmetterà alla totalità della prole la propria alterazione genetica.
Vi preghiamo di stampare e portare sempre con voi la locandina!
Mettiamo a disposizione il download di una locandina che potete stampare e portare sempre con voi, allegarla al libretto sanitario dei vostri aussie, diffonderla il più possibile, in modo da far conoscere e informare tutti coloro che non sono a conoscenza di tale sensibilità.
 
Si ringrazia lo IASA - Italian Australian Shepherd Association, per averci permesso di usare i suoi preziosi articoli.
 



C.F. 93041650164    /   adozioni@asritalia.com   /   Via A. Verga, 22 - 20144, Milano ITALIA

© 2013 by ASRI Australian Shepherd Rescue Italia. All rights reserved.

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now