No Merle x Merle!

Cos'è il merle?

Il merle è quella particolare colorazione a macchie, nera e grigia o fegato e camoscio, che contraddistingue il pastore australiano.

Perchè NON si devono accoppiare due cani merle?

Perchè nascono cani bianchi che con altissima probabilità saranno anche ciechi, sordi o entrambe le cose.

Perchè vengono accoppiati due cani merle?

Perchè essendo il merle il colore che piace di più si pensa che con due genitori color merle si avranno cuccioli dello stesso colore dei genitori.

E se incappiamo in uno di questi cani bianchi, cuccioli o adulti che siano?

Mettetevi in contatto con noi dell'Australian Shepherd Rescue Italia e troveremo insieme il modo di aiutarli! 

Due parole semplici e, speriamo, comprensibili a tutti, per spiegare perché secondo il Rescue “MERLE x MERLE NON SI FA”.
Intanto cerchiamo di capire perché si fa il merle x merle: non volendo entrare nel merito delle scelte di alcuni allevatori che decidono consapevolmente di fare accoppiamenti merle x merle (che per quanto ci riguarda non può MAI avere nessuna giustificazione), coloro che solitamente fanno merle x merle sono semplici privati che non hanno nessuna conoscenza della razza, ma sanno semplicemente che il “merle” è il colore che piace di più e credono che accoppiando due merle le probabilità che nascano più cuccioli di quella colorazione siano maggiori… SBAGLIATO!!!!
 
 
Accoppiando due merle (sia blue che red) non si ha nessuna probabilità in più di avere cuccioli merle, MA, in una cucciolata tra due cani merle, si avrà circa il 25% dei cuccioli tricolore, il 50% di cuccioli merle e il restante 25% avrà prevalenza di bianco oppure i cuccioli saranno quasi completamente bianchi. 
Ecco, nelle foto allegate, un esempio visivo di quanto scritto sopra, confrontando l’accoppiamento tra un soggetto merle e uno di colore solido (quindi nero tricolore o rosso tricolore) e tra due soggetti merle:
come si può vedere, accoppiando un cane merle ed un cane nero tricolore si avrà la stessa percentuale di cuccioli merle (le percentuali  indicate  fanno riferimento ai grafici di Mendel, perciò si devono ritenere come indicative).
 
 
Ma questi cuccioli con prevalenza di bianco o magari tutti bianchi e bellissimi, cos’hanno che non va?
Perché alle ragazze del Rescue (e non solo a loro!) si chiude la vena quando vedono cuccioli di aussie bianchi o con eccessi di bianco?
 
 
Tralasciando la questione standard di razza, che poco interessa a noi del Rescue, se non giusto per precisare che un cane fuori standard dovrebbe essere ceduto con obbligo di sterilizzazione, gli aussie merle omozigoti, chiamati anche lethal white o double merle (e, cioè, quei cuccioli che ereditano le 2 coppie del gene merle e sono, quindi, omozigoti per il gene merle) e gli aussie che hanno delle zone bianche estese sulla testa, specialmente sulle orecchie o attorno ad esse (i cosiddetti pattern white), possono soffrire di vari gradi di sordità a causa della mancanza di pigmento nellʼorecchio interno.
Il livello di perdita dellʼudito può variare e può verificarsi solamente in un orecchio.
I cani con molto bianco sulle orecchie o immediatamente attorno ad esse generalmente sono privi di pigmento anche allʼinterno dellʼorecchio stesso.
Non tutte le forme di sordità sono correlate al pigmento, ma è comunque la causa più verosimile della perdita congenita di udito negli Australian Shepherd.
 
 
I nostri “bianchini” sono proprio frutto di questi accoppiamenti errati. 
Se questi cuccioli avessero solamente un eccesso di bianco non ci sarebbe alcun problema. Sfortunatamente molti di loro sono anche ciechi, sordi o entrambe le cose.
Questi cani speciali sono, prima di tutto, degli Australian fatti e finiti, con tutte le implicazioni del caso, MA possono presentare una serie di disabilità fisiche,che vanno da quelle  meno evidenti a quelle più evidenti, in varie combinazioni: sordità, cecità e addirittura mancanza di uno o di entrambi gli occhi, ipersensibilità ai farmaci, problematiche cardiache e relative a disfunzioni interne.
Tutto questo senza considerare le problematiche gestionali legate a queste disabilità, che portano spesso a vite di abbandono, di reclusione o peggio.
 
 
Quindi perché MERLE x MERLE NON SI FA? 
Perché le probabilità che nascano aussie con gravi problematiche  sono altissime e mettere al mondo consapevolmente cani malati, oltre che moralmente sbagliato, dovrebbe essere un reato. 
Perché è vero che noi del Rescue e le famiglie che li hanno adottati sappiamo che sono cani meravigliosi tanto quanto gli altri, ma ci battiamo ogni giorno perché non ne nascano più.
 
 
Speriamo che tutto questo sia risultato comprensibile a tutti.
Non sono state inserite nozioni di genetica legate a queste problematiche proprio perché vorremmo che tutto questo fosse capito nella sua forma più semplice e chiara possibile.
 
 
Chi ci conosce sa che il nostro non vuole mai essere un “salire in cattedra”  ad insegnare agli altri cosa si fa e cosa non si fa, ma sa benissimo che quello che vogliamo fare è INFORMARE, perché è con l’informazione che si forniscono alle persone le armi migliori per combattere l’ignoranza e, soprattutto, la stupidità di chi rifiuta consapevolmente di capire.
Vi invitiamo, quindi, a condividere e divulgare queste informazioni.
 
 
I nostri supporter aussisti ormai ci conoscono: noi siamo quelle che passano ore al telefono a dare informazioni a quelli che “il mio allevatore/il signore da cui l’ho preso non mi ha mai detto nulla di tutto ciò!”, siamo quelle  che quando al parco sentono un “bello quel cane! vorrei prenderne uno uguale!” rabbrividiscono al pensiero di DOVE e COME questa persona potrebbe prendere un aussie e, sfoderando il biglietto da visita del Rescue, iniziano ad elencare tutti i millemila accorgimenti che si devono avere quando si decide di prendere proprio un aussie, descrivendo sempre per primi, ovviamente, tutti i“difetti” che questi meravigliosi cani hanno e che noi malati di aussite amiamo così tanto.
 
 
Perciò leggete e diffondete tutte le nozioni sulla salute che trovate sul nostro sito e ora, come direbbe la nostra Martina, “…hai 5 minuti per parlare dell’MDR1?”
http://adozioni.wix.com/asritalia#!mdr1/c14l3
 
 
Altre informazioni sui Double Merle: http://adozioni.wix.com/asritalia#!gestire-un-doppio-merle/cp8m
 
Ringraziamo lo Iasa per le immagini e le didascalie relative all’accoppiamento tra merle.